Viaggio con te, buona lettura. Roberto.

venerdì 23 marzo 2012

Presentazione "semi nuovi"




Quando l'interrogativo "chi siamo" è altamente vibrante, un'avventura spontanea attraversa il nostro essere, la coscienza, il tempo e i luoghi, mondi e sfondi. Seminuovi dissemina sementi in chi legge. 
Non ha risposte ma fa nascere domande, e sappiamo bene che è proprio l'anelito alla risposta che crea movimento, autentica trasformazione, cambiamento fisiologico. 
È alchemico! 
Alcuni libri sono così, li cominci nella poltrona del tuo mondo e li finisci in una poltrona sul mondo. 
Sono quelli scritti dalla vita, hanno qualcosa di musicale in loro che comunica oltre le parole. Questo libro è per i contadini dell'anima e i ricercatori.






                                                         leggi i commenti dei lettori qui sotto...

20 commenti:

  1. ROSARIA (Napoli) Dic 2011

    Carissimo,
    sto emergendo dall'immersione totale avuta nella tua creatura.
    Ho aperto posta alle 5 e ti ho letto. D'un fiato.
    Emozioni, eccitamento, identificazioni, proiezioni,
    vita, paura, rabbia, tenacia, cecità, forza, violenza, leggerezza,
    visioni, determinazione, tenerezza, bisogni, tao,
    colori.
    Più volte mentre ero immersa ti ho visto come ponte
    un ponte striato con i colori dell'arcoleno.
    Sullo sfondo l'azzurro del cielo, il verde della Grande Madre.
    Dal mio cuore aperto un GRAZIE senza fine.

    RispondiElimina
  2. SELVA (Roma) Dic 2011

    Parlo spesso di consapevolezza e potere femminile ma anche dall'altra parte del cielo si sta svolgendo una trasformazione, siamo Uno, collegati... questo libro è un insegnamento che parte dall'anima di un uomo nuovo, risvegliato e consapevole. Regalatevelo

    RispondiElimina
  3. ANDREA (Svizzera) Nov 2011

    Il libro l'ho letto tutto di un fiato, mi ha veramente magnetizzato.
    Ho riprovato delle sensazioni analoghe a quando avevo letto la profezia di Celestino.
    Il susseguirsi di vicende interconnesse, l'ansia di conoscere il
    prossimo Bianconiglio mi hanno un po' polarizzato sul piano delle esperienze "esterne" e ritengo di non essermi dato tutto il tempo necessario per il vissuto verticale presente in esso.
    Tant'è che sto pensando di rileggerlo centrandomi su di un altro spazio,
    mettendo da parte la necessità di conoscere la vicenda.
    L'ho vissuto come un racconto olografico e multidimensionale, che offre più prospettive contemporaneamente su più piani dell'esistere.
    Ho percepito le vicende in modo tale che ogni situazione e personaggio
    non è fine a se stesso, ma portatore di insegnamento aldilà del contesto.
    Viaggiando con te in questo libro si potrebbe concludere che la vita
    ci vuole proprio un gran bene.
    Ciò che mi ha trasportato e nutrito in questo libro è il movimento
    sottostante, la vibrazione che sta dietro le parole, il modo di guardare
    alla vita, di affrontare le diverse situazioni non sempre facili, le
    pulsazioni, l'essere aperto e fiducioso nella dimensione spirituale, ma non come entità separata, ma come dimensione portata sempre più giù ed intessuta nel racconto e fatta diventare risorsa di vita.
    Ti auguro che questo libro che tu hai donato all’universo, possa restituirti il frutto profondo che esso racchiude nel suo stesso seme.
    Grazie per questo viaggio.

    RispondiElimina
  4. LIVIO (Venezia) Dic 2011

    Da leggere ... da "VIVERE".. e Ri-scoprire una parte di NOI stessi.
    Grazie Caro Roberto per le autentiche e sincere Emozioni, che sai trasmettere nella tua impudica - nell'eccezione positiva - spontaneità. Non è semplice spogliarsi per SE' stessi e condurre per mano altre Anime, come TU hai saputo fare!
    Sono ONORATO di averTi Ri-trovato.

    RispondiElimina
  5. MARZIO (Londra)

    La continua lotta per vincere contro noi stessi é l'illusione piú piacevole di noi tutti, é un bisogno senza il quale non sappiamo stare.
    Seminuovi incoraggia a diventare un tuttuno con noi stessi. Cercarsi, affrontarsi, conoscersi ed infine... amarsi. Che gioia!

    RispondiElimina
  6. ELISABETTA GARBARINI - Autrice, Coach Olistico, Comunicazione Circolare® - (Brianza) Dic 2011

    E' bellissimo, è luce, è un insegnamento dell'uomo nuovo, consapevole, risvegliato a se stesso.

    RispondiElimina
  7. VITTORIA (Formentera) Gen 2012

    Ciao Ro, credo veramente ke questo nuovo testo sia un regalo per l' anima! Grazie per la condivisione.

    RispondiElimina
  8. franco bolelli10 gennaio 2012 00:42

    Roberto, hai scritto una cosa piena di valori forti. hai scritto una cosa che ti prende e ti porta con sé. hai scritto una cosa dove le frasi e le parole contengono il senso, l'essenza, il ritmo. hai scritto una cosa che arricchisce chi la legge.

    RispondiElimina
  9. Credo che questo scritto sia una possibilità... dove nasce l'interrogativo del nostro essere. Mostra la nudità dell'uomo nella sua difficoltà più grande, lasciarsi andare alla verità dell'esistenza. E' la curiosità che conduce , fino al sentirsi parte dell'esperienza...intenso, profondo, introspettivo...grazie.

    RispondiElimina
  10. Grazie ... Buona Vita ... Livio

    RispondiElimina
  11. STEFANIA (Brianza) Gen 2012

    ciao Roby, é un po' che volevo scriverti... solo per dirti che ho scaricato il tuo libro e l'ho letto subito, tutto d'un fiato: é veramente interessante, profondo, intimo, sincero, commuovente, anche avvincente se vogliamo.

    RispondiElimina
  12. SABRINA (Milano) Feb 2012

    Semi nuovi...vissuto straordinario, e qualcuno si ostina ancora a chiamarle coincidenze!
    Intanto trovo che sia scritto in maniera davvero originale... parlo di come è strutturato, del fatto che tutto parte dalla profonda introspezione in cui sei immerso... come se il libro non perdesse mai il CENTRO dal quale proviene. Il Centro che Osserva le cose che gli accadono e trae insegnamento da ogni piccolo istante di vita vissuta... ecco quello che apprezzo di più io di questo scritto, la ricerca profonda dell'essere.
    Chi sono io alle 22 di mercoledì 1 febbraio mentre scrivo a Roberto... bello!
    Ho apprezzato la fluidità, non mi sono mai annoiata, ero incuriosita del come la storia andava a finire l'ho letto d'un fiato e anche se ci sono concetti importanti e difficili devo dire che tutto scorre in maniera semplice e armoniosa..e ancora ho apprezzato l'ironia!
    Si quella che riesce ad emergere anche nella disperazione più profonda!
    Mi sono affezionata a Nesi... personaggio affascinante, Guglielmo l'amico dalle mail preziose e tanto di cappello a te per come hai saputo lasciare andare Lei, lasciare che tutto sia e vivere nell'accettazione.
    E trarne un grande insegnamento per un nuovo inzio!
    Questo O quello,Questo E quello,questo E' quello...

    PS. da grafica... mi è piaciuta la copertina molto zen, la comprendi solo alla fine del libro "Sono è che si contempla" del resto la fine è anche l'inizio...
    Buonanotte!

    RispondiElimina
  13. ALESSANDRO (Brianza) Mar 2012

    Che strano scriverti su una mail di un tuo libro,sto leggendo e rileggendo ciò che hai scritto, mi piace sottolineare alcuni passaggi, altri li leggo ad alta voce al piccolo Ns. Matteo, vorrei tanto che prendesse un po’ di tutto quello che gli racconto, ed in questi giorni ci sei anche tu con tuo libro.
    Libro, forse troppe poche lettere per definire una parte di vita!!!
    Penso che ciò che hai scritto rappresenta essere liberi, il concetto di libertà che nel tuo caso e come quasi sempre accade nasce da un malessere, ma che permette di avere quella forza grande che porta al cambiamento.
    Mi è piaciuto molto il sottile legame a qualcosa di spirituale, rispettoso indipendentemente dalla religione, il pensiero di tua nipote su Dio è bellissimo, e credo che solo da un bimbo possa uscire!!!! Questo percorso fatto di inserti che arrivano spontaneamente, ed altri più cercati, credo che accomuni un po’ tutte le anime di questo mondo…

    RispondiElimina
  14. FIORELLA Mag 2012

    Grazie Roberto, mia figlia ha letto SEMI NUOVI e per la prima volta abbiamo comunicato in modo nuovo profondo e amorevole. Le è piaciuto moltissimo e le si è mosso qualcosa dentro !!!
    le ho detto di contattarti perchè ha domande da farti ...
    Grazie Grazie Grazie !!! un abbraccio immenso

    RispondiElimina
  15. Ciao Roberto, tu non mi conosci, ma abbiamo un amico comune: Angelo. Lui mi ha prestato il tuo libro e devo dire... l'ho letto tutto d'un fiato... sono sempre stata convinta che i "bianconigli" esistano, basta solo lasciarli arrivare e non averne paura! Grazie, perchè con i tuoi racconti ho rivissuto e riconsiderato alcune esperienze passate! Tutto avviene per un motivo, ogni persona che incontriamo entra nella nostra vita e lascia un segno... come noi facciamo nella vita degli altri... eh sì! ...semi nuovi...

    RispondiElimina
  16. Cristian Ago 2012

    Credo che il tuo libro mi sia capitato nello stesso modo in cui a te è capitata l'acqua di Leon in mezzo al deserto.... Complimenti davvero... È bellissimo!

    RispondiElimina
  17. Cristina Dic 2013

    Grazie Robi perche' ho riso ho pianto ho sospirato e respirato un nuovo sentire ,mi sono persa e ritrovata, ed eccitata nel sentire come la vita ci spinge sempre a piantare "Semi nuovi" .

    RispondiElimina
  18. Susy Dic 2013

    Semi nuovi ... leggerlo (1/2/3...volte) e trovarsi dentro nelle parole ,nelle pagine della vita,scoprire aspetti dimenticati,maschere indossate .
    Scoprirsi trovarsi per un attimo nel centro di se stessi
    Grazie

    RispondiElimina
  19. Loretta Dic 2013

    Ogni volta mi perdo nelle tue parole...mi perdo e mi ritrovo, strane sensazioni, poco frequenti, ma così cariche di...emozioni! Grazie roby

    RispondiElimina